Turismo Dentale Budapest - Dental Travel

Turismo Dentale Budapest, Ungheria – Clinica DentalTravel

Tourist si trova alla clinica DentalTravel di Budapest.

 

Intervista integrale.

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=MsXxhnWlDSk” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″]

Bene, grazie alla Clinica DentalTravel, per essere qua oggi a dare risposta ad alcune domande che tanti turisti dentali si stanno facendo in Italia.
Siamo qua con: Eva, Cila e Dr. Biro.

Ho una domanda che vorrei farvi subito a bruciapelo.
Un turista dentale che viene qua a Budapest per curarsi i denti, quanto mediamente riesce a risparmiare rispetto all’Italia?

Risparmia sicuramente un 40-50%.

E’ abbastanza, come mai risparmia così tanto? Dove sta la fregatura? Dove è il problema? Offrite sicuramente il 40-50% della qualità in meno?

No la qualità da noi è alta, sicuramente incidono i costi generali, e la manodopera che costa meno rispetto all’Italia.

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=foLHEsu9fzk” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″]

Per esempio, qua quanto è uno stipendio medio? Per esempio un barman o comunque di un ungherese medio.

Tra i 500 e i 600 €.

Siete fortunati insomma! In italia c’è chi neanche ce l’ha un lavoro…

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=cZJAy1-J0Pw” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″]

Secondo voi, quando un paziente italiano, un potenziale turista dentale può iniziare a prendere in considerazione la possibilità di fare turismo dentale?
Sopra quale soglia di spesa?

Diciamo che il paziente da noi quando fa’ tre o quattro corone allora già ha risparmiato abbastanza, ha trovato una certa convenienza.

Io ho calcolato che in Italia per esempio se ti fanno un preventivo di 3000 €, già, partendo spenderesti 1500 € e quindi conviene, risparmi 1500 €. Questa è la soglia minima che ho calcolato io, poi chiaramente…

Si, corrisponde, corrisponde.

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=uZn38fKMwaw” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″]

E come arriva a voi il turista dentale?

Il primo contatto sicuramente avviene per telefono o per e-mail.

E come viene seguito dall’inizio alla fine dei trattamenti? Lui vi contatta, voi gli prenotate il biglietto aereo, lui viene qua, si cura e poi ciao e arrivederci?

Aiutiamo i pazienti italiani a cercare un biglietto e poi i pazienti comprano il biglietto nei giorni in cui a loro va bene. Invece il transfer (trasferimento)…

Cosa è il transfer?

Il trasporto dall’aeroporto alla clinica o all’alloggio, a questo pensiamo tutto noi.

Quindi siete praticamente i suoi schiavi? (risate)

Esatto,ma ci piace farlo.

Vi piace, beh certo è il vostro lavoro:risolvere i problemi, dare una soluzione.

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=wewCBiO9g6I” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″]

Quali sono le formalità per accedere ad un trattamento di turismo dentale?

Ok, non ci sono formalità. Il paziente viene, noi facciamo quello che vuole, ascoltiamo quello che lui desidera e con il sorriso se ne va’.

Insomma una famiglia.

Esatto.

Non c’è dunque rischio che si senta un numero?

No non c’è.

Giura!

Giuro…

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=KoLgE9apzuc” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″]

Solitamente, il paziente viene da solo o con qualche parente o amico?

I pazienti di solito non vengono mai da soli.

Con belle ragazze?

Si, con belle ragazze o con un amico, amica oppure vengono in famiglia.

Si fanno una bella vacanza a Budapest. Scommetto che vano anche alle terme?

Vanno sempre alle terme!

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=dBUEE-4kWMM” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″]

In Italia abbiamo un grosso problema: l’abusivismo. Ci sono dentisti che operano ma non sono dentisti.

Si, non sono dentisti, ma sono odontotecnici.

Io so che tra di voi, nell’est europa, ci sono anche qua gli abusivi…
Come fa un turista dentale ad essere sicuro di esser curato da medico certificato? E’ possibile vedere il certificato di laurea quando lui viene in clinica?

Certamente, tutti i nostri medici sono iscritti all’albo dei medici. E’ possibile verificarlo su internet, i curriculum sono pubblici, sul nostro sito.

E’ pubblico anche il certificato di laurea?

Esatto.

Quindi niente abusivi in questa clinica?

Niente abusivi in questa clinica…

Mi pare di capire che la qualità sia buona nonostante i prezzi siano bassi.

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=wUtOP8eH67U” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″]

Voi quando parlate di qualità, di cosa state parlando? Di materiali? Di strumenti?

Per noi la qualità è importante.

Beh anche per il turista dentale…

…parliamo non solo dei materiali, parliamo dei professionisti, l’esperienza che possiedono, il lato umano…

E’ altamente professionalizzante il lato umano.

Proprio così.

Certo, non trattare i pazienti con un oggetto.

Assolutamente no. Ci teniamo particolarmente ai nostri pazienti. Da quando entrano, fino a quando tornano, seduti nella loro poltrona, a Roma o a Milano. Guradano la Tv e dicono sì, sono stata soddisfatta.

E ogni tanto vi chiamano?

Esatto! Davvero, riceviamo cartoline, riceviamo le cioccolate…

Anche il caffè italiano?

Il caffè di solito lo offriamo noi. (risate)

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=bFO5W5LXG6I” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″]

Mi sono fatto una idea, che voi conoscete la qualità però il paziente non sa cos’è la qualità. Dateci un consiglio per questo turista dentale che vorrebbe capire come scegliere una clinica di qualità.
Cosa dovrebbe guardare?

Consigliamo ai pazienti questo: prima di tutto devono vedere che in questa clinica parlano italiano, perché se già parlano italiano e la cura viene fatta in italiano, questo da una sicurezza enorme.
Non ultimo la garanzia, quanti anni di garanzia una clinica da su un lavoro.

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=VGUEqI2qAkM” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″]

Ma la garanzia è sul materiale o sulla certezza che il trattamento andrà bene?

Sul lavoro fatto a regola d’arte. Esatto.

Perché l’idea che mi sono fatto io e che nella sanità si garantisce che l’operazione viene fatta seguendo il protocollo, i materiali sono garantiti, però che l’intervento riesca o che il paziente non muoia, questo non si può garantire…

(risate) No, noi lo garantiamo, non muore nessuno. (risate)

Dottore, ho la polmonite, mi assicura che con le medicine
sopravvivo? Me lo garantisce?

Io si! (risate)

Vedo che siete molto fiduciosi del vostro operato. Mi piace, è bello!

[vc_row][vc_column][videoembed type=”youtube” ratio=”sixteen_by_nine” url=”http://www.youtube.com/watch?v=FUhbUlHQOJg” id=”video_0″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][/vc_column][/vc_row]

Va bene, queste erano le domande, un po’ piccanti che volevo farvi. Io vi ringrazio, ringraziò di avermi accolto assieme a tutti questi italiani che con me sono venuti a Budapest, con questa intervista.

Volevo vedere solo un paziente speciale molto felice del vostro operato.

(vine mostrata la mascotte della clinica, risate)

Eccolo là che se la ride. Piacere nostro, vi ringrazio, piacere mio. Devo dire che siete veramente delle persone squisite. Grazie.

Ciao Italia:

Ciao Italia, ciao!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento